I benefici dell’Hammam

Come nasce l'Hammam

L’Hammam è un rituale molto diffuso nel medio-Oriente, sin dall’antichità. Grazie alle sue numerose virtù, questo rituale è entrato anche nella cultura del benessere occidentale, diventandone, ormai, uno dei protagonisti. Le origini dell’Hammam sembrano risalire addirittura alla civiltà romana, al punto che il nome dello spazio adibito a tale funzione è calidario, dal latino “calidarium”Se gli antichi, probabilmente, ignoravano tutti i benefici del bagno turco e lo praticavano solo perché avvertivano uno stato di benessere, noi oggi abbiamo la fortuna di avere studi medico-scientifici che spiegano quali proprietà abbia il bagno di vapore.

Bagno Turco-ok

Cosa succede al corpo quando si entra nel bagno turco?

Nell’Hammam la temperatura media è di 45°C e l’umidità è quasi al 100%. La temperatura elevata scalda il corpo che, per difendersi dal calore, inizia ad emanare sudore. La sudorazione favorisce l’eliminazione delle tossine e dell’acido urico, favorendo il lavoro renale e l’idratazione delle vie respiratorie superiori.

L’umidità pressoché totale del bagno turco impedisce che il sudore evapori e fa sì che la pelle rimanga bagnata.

Le cellule dello strato corneo, così idratate, diventano facilmente rimovibili e si va a favorire il ricambio cellulare.

L’idratazione forzata della pelle e il turnover cellulare indotto rendono la pelle più elastica, più liscia e più giovane.

L’Hammam, quindi, risulta particolarmente indicato per chi è affetto da pelle secca e desquamazione cutanea, che possono essere aggravate da diversi fattori come l’aria condizionata, le lampade abbronzanti e l’età.

Pur essendo un bagno di vapore, l’Hammam non ha controindicazioni nemmeno per le altre tipologie di pelle, perché favorisce comunque il ricambio cellulare.

L’effetto di idratazione cutanea dura qualche ora dal termine dell’Hammam, ma si può prolungare attraverso l’utilizzo di appositi unguenti autoidratanti.

Sono da evitare, invece, gli oli da massaggio, perché creano un film sopra la pelle che ne blocca parzialmente la respirazione.

L’Hammam stimola la vasodilatazione periferica e migliora la circolazione sanguigna in generale.

Risulta, quindi, molto consigliabile a tutti e, ancora di più, a chi soffre abitualmente di estremità fredde.

Il bagno turco può aiutare anche a ridurre o ad eliminare la cellulite, perché favorisce l’eliminazione di tossine attraverso i pori dilatati, rendendo la pelle più levigata e tonica.

Quali prodotti utilizzare durante o dopo l’Hammam?

Per sfruttare i benefici dell’elevata umidità sulla pelle, durante l’Hammam ci si può sottoporre ad uno scrub con un guanto esfoliante, utilizzando un sapone a base di olio d’oliva.

Lo scrub va effettuato dopo 10-12 minuti, perché le cellule vecchie dello strato corneo devono essere già idratate e facilmente removibili. Un’altra alternativa per lo scrub è la polvere di marmo di Carrara, che non è idrosolubile e può svolgere un’azione esfoliante molto efficace, se applicata con leggeri massaggi.

Bagno Turco-prodotti
Bagno Turco-Benefici

Benefici dell’Hammam sull’umore

L’Hammam non è utile solo per migliorare la propria condizione fisica, ma anche per migliorare l’umore. 

L’Hammam rappresenta un momento di cura di sé, è distensivo e rigenerante.  Il suo calore accoglie, abbraccia, coccola. Il sudore che causa rappresenta uno sfogo, un’espulsione dello stress per la creazione di un nuovo equilibrio. L’estetica dell’Hammam, infine, gioca un ruolo chiave nel miglioramento dell’umore: il bello, si sa, fa stare meglio.

I nostri Hammam

Rigenerarsi dentro e fuori, anche nella propria casa, è possibile con i nostri Hammam domestici di design.

Richiedi maggiori informazioni

Unisci tutti i sensi in un’esperienza speciale come quella di un Hammam quando vuoi, da casa tua o per i tuoi ospiti. Scopri di più su questi modelli! Lasciaci i tuoi recapiti e ti ricontatteremo per darti le informazioni che desideri, senza impegno.





Iscriviti alla nostra newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere in anteprima gli aggiornamenti sui nostri ultimi prodotti e consigli su come goderteli al meglio. Resta in contatto!


Dichiaro di aver letto, compreso ed acquisito l’informativa sulla privacy ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679.